Home Colture Protette: la rivista

Colture Protette: la rivista

Descrizione. Colture Protette è il mensile dedicato agli orticoltori ed ai florovivaisti professionali che coltivano sotto serra o tunnel. La rivista ha un approccio pragmatico, volto ad indirizzare gli operatori nelle scelte quotidiane di lavoro: nuove colture, vivaismo, fuori suolo, difesa, razionalizzazione degli impianti, commercializzazione, miglioramento genetico, problemi gestionali. Attualità italiana ed estera, articoli di divulgazione e aggiornamento tecnico, informazioni dall’industria specializzata, approfondimento dei più pressanti problemi della serricoltura ne fanno uno strumento ricco e completo, per l’aggiornamento professionale degli operatori del settore.

Contenuti. Orticoltura e Floricoltura: nuove colture, difesa, fuori suolo, miglioramento genetico ma anche razionalizzazione degli impianti, commercializzazione, problemi gestionali e aggiornamenti sulle normative. Ricerca e sperimentazione: il contributo del mondo della ricerca al settore orticolo e florovivaistico. Rubriche: pianeta Sicilia, dalla Riviera dei Fiori, su Internet, la difesa delle ortive, news dall’Italia e dall’estero, appuntamenti.

Target e diffusione. Orticoltori e florovivaisti professionali (65%), Operatori commerciali (20%), Tecnici (10%), Ricercatori (5%). Colture Protette è diffuso in abbonamento postale a pagamento ed è disponibile anche in versione digitale sfogliabile: il servizio è gratuito per gli abbonati iscritti che ricevono una e-mail ad ogni uscita.

Periodicità mensile, Area Agricoltura, Numeri 11
ISSN 0390-0444

Leggi alcuni articoli online

ortensia

Ortensia da fiore reciso in “fuori suolo”

In Campania questa coltivazione è effettuata soprattutto in vaso o in canalette per le produzioni primaverili–estive
baby leaf

Baby leaf al 100%

Si meccanizzano tutte le operazioni anche se per la raccolta le aziende conservano la doppia opzione: meccanica e manuale. Dualismo tra gasolio ed elettricità per la raccolta
drone

Drone, il futuro

«Il drone? È utilissimo, ma servirebbe a poco senza un’adeguata organizzazione digitale dell’azienda. Non è tutto, è “solo” un ulteriore strumento a disposizione della completa digitalizzazione aziendale, poiché a monte c’è un complesso lavoro di studio digitale che mi permette di controllare in maniera minuziosa l’intera azienda, benché sia...
sostenibilità

Sostenibilità al top

L’agricoltura moderna fa un uso oculato delle risorse e degli input esterni e il modo migliore per farlo è quello di ridurre gli sprechi e massimizzare la produzione


Sfoglia anteprima
css.php