SALUTE

Succhi di frutta più che biologici

A contenuto ridotto di micotossine e residui di fitofarmaci

Nascono i succhi di frutta, "oltre il biologico", con contenuto ridotto di micotossine e residui di fitofarmaci. A mettere a punto questa salutare bevanda, pensata specificatamente per i bambini, è l'azienda 'Giò Sole' di Capua (Caserta), dopo aver avviato una produzione di derivati di frutta coltivata con l'impiego di antagonisti naturali. L'azienda campana è capofila del progetto Derfram, partito nel novembre 2010 nell'ambito delle attività del Programma di Sviluppo Rurale (Psr) della Regione Campania ed attuato da Università e Cnr. Il progetto, sottolinea Elena Sorrentino, responsabile scientifico progetto Derfram, "ha forti contenuti di innovatività e ha la prerogativa di portare sul mercato prodotti di eccellente qualità sensoriale diretti alle fasce di consumo più esposte ai rischi da accumulo dei residui tossici presenti negli alimenti".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome