Sono arrivati i primi asparagi

Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (dal 22 febbraio al 1°marzo)

L’assestamento della situazione metereologica ha provocato una regolarizzazione dell’offerta che sta tornando su livelli normali. Durante la settimana, con alcune eccezioni, si è quindi verificato un assestamento verso il basso delle quotazioni.

L’assestamento della situazione metereologica ha provocato una regolarizzazione dell’offerta che sta tornando su livelli normali. Durante la settimana, con alcune eccezioni, si è quindi verificato un assestamento verso il basso delle quotazioni.

In genere gli ortaggi che avevano guadagnato nelle ultime due settimane hanno avuto una certa perdita del valore di recente aggiunto. In calo i carciofi: meno 5 cent a capolino per le provenienze pugliesi le provenienze sicilane possono valere 5/10 cent per unità in più – i TeMa sardi a 0,20-0,30 euro unità da notare che continua un’importazione sia dalla Spagna che dall’Egitto. I carciofi romaneschi extra sono scesi a 0,80 euro circa per unità. Le lattughe perdono tutto ciò che avevano guadagnato prima (Gentile dalla Campania a 1-1,25 euro kg, dal Veneto a 1,35-1,55 euro kg). In calo anche le melanzane (lunghe a 1,90-2,20 euro kg).

Il commento completo e i prezzi dei prodotti ortofrutticoli su Terra e Vita.
Per abbonarsi: http://www.agricoltura24.com/agricoltura/p_1076.html

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome