Serra di taleaggio al top

Tunnel per piante prima della commercializzazione
È da qui che parte il processo produttivo e per adeguarsi ai nuovi scenari è necessario analizzare tutti i meccanismi di funzionamento per aumentare l’efficienza

Un’importante fetta del settore agricolo è rappresentata dal comparto florovivaistico, che risulta essere multifunzionale, da esclusiva funzione architettonica ed ornamentale è oggi un settore agroindustriale trainante nelle economie di diversi paesi.
Il livello di innovazione tecnica, nel contesto siciliano, è già elevatissimo ma la necessità di rafforzarlo è dettata dal desidero di rendere sempre più competitivo questo comparto grazie alla sua potenzialità di creare occupazione nonché all’intrinseca capacità di valorizzare i territori dove esso è inserito.
Effetti positivi
Il requisito fondamentale dell’innovazione è quello di esercitare effetti positivi come la riduzione dei costi, l’aumento dei prezzi, il superamento dei vincoli soprattutto ambientali.
Il termine innovazione tecnica non deve essere però sinonimo di sistemi e attrezzature considerate alla moda e all’avanguardia, bensì deve significare miglioramento del processo produttivo che determina un prodotto di qualità, apportando, così, un reale beneficio.
L’innovazione deve, infatti, essere uno strumento per migliorare gli input e gli output per ottimizzare l’intero sistema di produzione.
Piante Cubeda Società Cooperativa Agricola, è un’azienda siciliana leader nella produzione e commercializzazione di piante ornamentali mediterranee e subtropicali; si estende su una superficie di diversi ettari nel comune di Aci Sant’Antonio, in provincia di Catania. L’azienda esporta in Europa e nei paesi affacciati sul Mar Mediterraneo una vasta selezione di alberi, cespugli, palme e rampicanti adatte al clima tropicale e subtropicale.

Leggi l’articolo completo su Colture Protette n. 12/2016  L’Edicola di Colture Protette

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome