Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (dal 19 al 25 novembre)

Frumento tenero, segnali contrastanti; Duro in fase di attesa; Mais “sostenuto” dalle borse Usa; Cereali foraggeri e oleaginose

Frumento tenero, segnali contrastanti

Italia

Se l’influsso europeo parla di una buona disponibilità, il mercato Italiano segna il passo confermando il clima che si respira da settimane. Domanda e offerta non sempre si incontrano per problemi di qualità (W e P/L) e gli esigui scambi suggeriscono alle borse di riferimento variazione contrastanti nei prezzi di riferimento: Milano vede aumenti di 23€/t, mentre Bologna quota invariato.

 

Duro in fase di attesa

Italia

Si consolida la sensazione che non vi sia alcuna intenzione tra gli operatori di cambiare l’attuale scenario. L’offerta trova agguerrita concorrenza dalle origini canadesi ed europee; la domanda vegeta sorniona in attesa dell’eventuale momento di pressione con l’avvicinarsi della chiusura di bilancio. Sui mercati si vocifera del calo delle semine al Sud a favore di maggiori aree al Nord,ma l’utilizzo di semente non certificata rallenta la definizione finale dei dati. Le borse merci di Bologna (inv.) e Milano (inv.) sono allineate sui prezzi.

 

Mais “sostenuto” dalle borse Usa

Italia

Continuano i segnali opposti: buona disponibilità a livello locale e comunitario, pressione dai cereali a paglia nelle miscele dei mangimisti, ma il supporto indiretto dalle borse Usa, che sostengono i prezzi in Centro Europa, è il segnale preponderante: Bologna + 4€/t e Milano + 2 €/t.

 

Cereali foraggeri e oleaginose

Italia

Cereali foraggeri: segnali di ripresa per l’influsso del prezzo delmais. Il sorgo a Bologna fa +5 €/t mentre l’orzo segna un +2 €/t ; su Milano le quotazioni erano già “aggiornate” dalla scorsa settimana.

Oleaginose: al Nord continuano a rafforzarsi, in linea con l’offerta mondiale; aumenti di 35€/t sia per i nazionali che per gli esteri.

 

Il commento completo sui prezzi europei e mondiali su Terra e Vita.
Per abbonarsi: http://www.agricoltura24.com/agricoltura/p_1076.html

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome